Project Description

Arredamenti anni 50 e 60: Cerchi mobili e oggetti per arredare casa e ufficio? Da antichità il Castello trovi  vintage anni 50 60.

Gli anni sessanta rappresentano il punto più alto dell’eccesso stilistico, lo possiamo notare in ogni oggetto prodotto in quel tempo, nelle forme del design ma soprattutto nel materiale.

Indiscutibilmente la plastica, accompagnata con colori dai toni forti e molto impattanti, in una parola tutto quello che oggi consideriamo “vintage”, è l’eredità stilistica degli anni 50 plasmata sotto una nuova veste psichedelica.

mitici anni 50 sono stati rivalutati solo nell’ultimo ventennio, prima erano considerati un’ostentazione esagerata dei fasti di un’epoca di benessere diffuso, in altre parole un’intera epoca kitsch o se vogliamo vintage.

Come capita spesso nella storia, poi si fanno delle rivisitazioni e revisionismi, di fatto il design dell’arredamento anni 50 ha lasciato un segno profondo e indelebile, questo tanto nelle forme quanto nei colori e l’abbinamento degli stessi.

Oggi molti progettisti si rifanno ai tratti di quel periodo florido d’idee, un momento creativo storico senza precedenti, oltretutto non supportato da particolari tecnologie, e forse anche per questo motivo rimane uno dei migliori periodi della creatività dei consumi.

Anche l’arredamento anni 60 ha visto creazioni e combinazioni di colori che sono passati alla storia, era un periodo florido d’idee e al tempo stesso innovativo, muovevano i primi passi i Rolling Stones e Beatles, icone della musica che hanno fatto storia.

Era un periodo davvero eccitante, i molti colori accesi in voga negli anni sessanta, furono ripresi in diverse copertine degli album pubblicati proprio da questi mostri sacri della musica, una su tutte quella del singolo Yellow Submarine, dove i colori dominanti in copertina sono l’ambra, il rubino e palazzo, nelle varie sfumature di rosso e giallo miscelati tra azzurro, verde e magenta, colori forti appunto.