Project Description

Orologi: Antichità il Castello si offre di valutare i vostri orologi antichi come da polso, da tasca, da tavolo, Pendole,  da muro. Se avete orologi antichi che siete intenzionati a cedere non esitate a contattarci.

La storia dell’orologio scandisce le tappe del cammino dell’uomo nel suo rapporto con il tempo, il suo fare i conti con i minuti, le ore, i mesi e gli anni che passano. Con il trascorrere della vita insomma. Ed è per questo che una storia dell’orologio non può che partire dall’ uomo primitivo che per necessità divise il tempo, osservando la luna che ogni 28 giorni ritorna nella stessa posizione. Oggi questi oggetti sono anche, quando non soprattutto, accessori di bellezza, alla moda, ma le loro origini affondano nell’ antichità quando il loro utilizzo era preminentemente pratico.

Sapevate che i primi  progettati per essere indossati erano da tasca con la catena, e non da polso? La delicata arte dell’orologeria ha una lunga storia. Vengono creati piccoli segnatempo dagli orologiai sin dal XV secolo. Nel corso degli anni gli stili sono cambiati, i fabbricanti di orologi si sono affermati, e alcuni di questi pionieri costruiscono ancora oggi orologi.

Gli studiosi concordano nel ritenere che la nascita dell’orologio meccanico non sia anteriore al 1200.

Testimonianze dei primi anni di quel secolo parlano già dell’esistenza di orologi funzionanti con l’utilizzo di acqua e pesi (idraulici) piuttosto complessi, ma non chiariscono se esistevano già funzionanti esclusivamente a pesi.

Nelle cronache contenute negli annali delle cattedrali e dei priorati inglesi, verso la fine del 1200, appaiono brevi citazioni di orologi probabilmente meccanici. Orologio di Cambray, in Francia, del 1318 o forse 1308. Tra il 1322 e il 1325 abbiamo testimonianze della costruzione ed installazione di un orologio astronomico con automi nella cattedrale di Norwich, Inghilterra. E` la più antica testimonianza esplicita di un quadrante di un orologio meccanico.